UN BACINO DI UTENZA IN COSTANTE ESPANSIONE E VISITATORI AD ALTA PROPENSIONE DI ACQUISTO

Nelle sole province di Ferrara e Rovigo ci sono oltre 6 milioni e mezzo di turisti che aspettano di essere indirizzati, ispirati, condotti quasi per mano, alla scoperta di nuove mete, di nuovi orizzonti di interesse e dunque di nuove opportunità di intrattenimento commerciale. Se analizziamo il bacino degli abitanti di Ferrara e provincia, arriviamo a 352.006, mentre quelli di Rovigo e provincia sono 242.533. Un totale di 594.539 abitanti residenti, potenzialmente interessati alla visita frequente di DeltaPo Family Destination Outlet. Se guardiamo ai flussi turistici (rilevazioni effettuate dalle diverse APT locali) i numeri si impennano nettamente.

FERRARA E ROVIGO

Nel 2015 hanno visitato Ferrara e il territorio del Delta del Po 3.153.449 turisti. Comacchio e i Lidi svettano con 2.624.163 presenze, alle quali si aggiungono 397.915 che si sono fermati in città (Ferrara) e 121.371 che invece hanno scelto come meta la provincia. A queste 3.153.449 presenze turisti- che va aggiunto che nei Lidi di Comacchio ci sono oltre 20.000 abitazioni a uso turistico che non sono recensite dalle statistiche ufficiali. Con queste il flusso turistico di Comacchio arriva a sfiorare i 5 milioni di presenze, alle quali si sommano i quasi quattrocentomila del capoluogo.

Prendiamo adesso in esame Rovigo. La città nel 2015 ha fatto registrare un indice di presenze pari a 284.691 mentre il turismo costiero premia la zona con 1.207.691 presenze suddivise tra il distretto di Rosolina e lo splendido resort dell’Isola di Albarella. Dunque Rovigo arriva a 1.492.555 presenze alle quali aggiungere le circa 100.000 della sola Isola di Albarella e delle seconde case. Turisti che sono riconosciuti a ogni livello come soggetti ad alta propensione d’acquisto, in quanto sostenuti in questa attività dal particolare stato d’animo della vacanza.

20 MINUTI

BACINO D’UTENZA
205522

40 MINUTI

BACINO D’UTENZA
1431347

60 MINUTI

BACINO D’UTENZA
3458140